Pad Thai: la ricetta Thailandese più amata nel mondo


Pad Thai, uno dei piatti più conosciuti nella cucina tradizionale thailandese, un mix di sapori che si amalgamano dando vita ad un Piatto Unico gustoso, profumato e leggero. Facile da preparare e versatile, si può fare con gamberi, con pollo, con entrambi aggiungendo l'uovo, insomma personalizzabile secondo nostri gusti e abitudini alimentari.




Ingredienti per due persone:

  • 120 gr  di tagliolini di riso (rice noodles)

  • 4 cucchiaini di salsa di pesce

  • 1/2 spicchio d’aglio sminuzzato

  • 1scalogno o un pezzo di porro

  • 1/2 cucchiaino di peperoncino sminuzzato

  • 2 cucchiai di zucchero

  • 2 cucchiai di succo di tamarindo

  • 2 cucchiai di olio evo

  • 200 gr di gamberi

  • 2 fettine di petto di pollo lesso

  • 2 cucchiaini di arachidi macinate

  • erba cipollina

  • germogli di soia

  • mezzo lime


Preparazione:

Sbriciolate le arachidi e fatele tostare leggermente in padella, intanto cuocete i Noodles secondo indicazioni riportate sulla confezione.

 

Lavate accuratamente i germogli di soia e l'erba cipollina che va tagliata a pezzi. Tritate  scalogno e aglio e, in un wok o padella antiaderente, soffriggeteli nell'olio fino a doratura, aggiungere i Noodles scolati saltando velocemente e aggregate il tamarindo, la salsa di pesce, lo zucchero e il peperoncino.


Amalgamate bene, versate i gamberi, il pollo, i germogli di soia, l'erba cipollina, le arachidi e il peperoncino, saltate ancora un paio di minuti e servite con una fetta di lime nel piatto.


Note:

- nella ricetta originale gli spicchi di aglio con queste quantità erano 3.

-l e arachidi sbriciolate andavano fritte nell'olio poi tolte e tenute da parte, scalogno e aglio quindi soffritti in questo olio.

-era previsto anche l'uovo che io ho preferito evitare per non appesantire la ricetta, quest'ultimo viene versato in padella prima di aggiungere i gamberi, spostando i Noodles di lato, si rompe e si muove finché si spezzetta completamente cotto e poi si mischia alla pasta (oppure si fa in un altra padella e poi si aggiunge).


Consiglio: se non gradite il pollo lesso potete anche tagliarlo a striscioline e versarlo direttamente nel wok appena scalogno e aglio sono dorati.


20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Tutti i diritti riservati sui testi e le immagini di nostra produzione del sito e del blog

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon