Panzanella: Fresca, Facile, Veloce



Il caldo è arrivato quindi siamo alla ricerca di piatti freschi che ci diano ristoro. La Panzanella è una ricetta toscana tradizionale personalizzabile con una varietà infinita di ingredienti ma oggi noi abbiamo preparato la versione classica.


Cucina povera, già perché gli ingredienti sono: pane raffermo, pomodori, cetrioli, cipolla, basilico, aceto e un buon olio extravergine di oliva.


Cosa fa la differenza? La Qualità degli ingredienti; alcuni consigli:

- scegliete possibilmente pomodori sodi e maturi, l'ideale è il perino

- pane toscano sciapo ovviamente, se non lo trovate preferitene uno casereccio non troppo morbido senza sale, no a panini, pancarrè.


Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di pane toscano raffermo

  • 3-4 pomodori maturi e sodi

  • 1 cipolla rossa

  • 1 cetriolo

  • Aceto di vino bianco

  • 250 ml di acqua

  • Basilico fresco

  • Olio extravergine di oliva

  • Sale

  • Pepe

Procedimento:

Tagliate il pane a fette alte circa un cm, disponetele su una teglia in piano e bagnate con l’acqua acidulata con aceto. Fate inzuppare bene il pane.








Affettate sottilmente la cipolla. Se non gradite il sapore pungente dell’ortaggio potete metterla a bagno con acqua e aceto per 15-20 minuti e poi sgocciolarla bene tamponando con carta da cucina.


Sbucciate il cetriolo, tagliatelo a rondelle.


Lavate i pomodori e riduceteli in cubetti o spicchi.






Prendete il pane, se molto bagnato strizzatelo bene, poi iniziate a sbriciolarlo in una insalatiera. Aggiungete cipolla, cetriolo, pomodori e le foglie di basilico sminuzzate con le mani.







Riponete in frigorifero per almeno un’ora.


Prima di servire condite con olio, pepe e sale, ricordatevi che il pane toscano è insipido, detto infatti “pane sciapo” regolatevi di conseguenza.




Potete bagnare il pane anche solo con acqua e aggiungere l’aceto alla fine come condimento (circa 15g)

Se preparate la Panzanella per il giorno dopo, non conditela, lo farete prima di portarla in tavolo.


Vini Consigliati:

Orcia Rosato Doc, secco e fresco al palato. Sangiovese minimo 60% - temperatura di servizio tra 10°C e 12°C

Bianco di Pitigliano, vivace e morbido al palato, delicato all’olfatto – temperatura di servizio tra 9°C e 11°C


#ricettestive #panzanella #piattiunici #piattifreddi #pomodori #cetrioli #ricetteretgionali #ricettetoscane #ricettetradizionali #restainforma #ricettesalutari #ricettevegetariane #ricettefacili