Primi piatti golosi: rigatoni con peperoni ripieni


I peperoni sono una delizia estiva che comunque oramai si trova nei supermercati tutto l'anno. Questa ricetta ci è stata tramandata dai nostri nonni paterni e ogni qualvolta venga presentata ad un tavolo ...i commensali difficilmente non la apprezzano!

Ci vorrà solo un poco di pazienza per la preparazione ed il successo...sarà garantito!


Ingredienti per il ripieno (6 porzioni circa)

2 peperoni rossi ed 1 peperone giallo

350 gr circa di macinato scelto ( anche misto, manzo e maiale o vitello, dipendendo dai gusti personali)

1 uovo intero

Una manciata di mollica di pane bagnata nel latte

Una manciata abbondante di parmigiano reggiano grattugiato

Un cucchiaio di pecorino grattugiato

Prezzemolo tritato q.b.

Uno spicchio di aglio schiacciato

Una spolverata di noce moscata

Un amaretto grattugiato

Sale e pepe q.b.


Per la salsa di pomodoro e la pasta

Pomodori perini maturi circa 1,5/2k kg

Basilico

Olio Evo

1 cipolla bianca oppure un cipollotto fresco

Mezzo bicchiere di vino bianco secco

80 gr di pasta a testa circa

Sale grosso


Esecuzione

Prepariamo prima di ogni cosa il ripieno per i peperoni. Calcoliamo mezzo peperone ripieno per ogni commensale.

Tagliamo quindi i peperoni a metà in senso longitudinale, priviamoli dei semi, laviamoli accuratamente e mettiamoli da parte.

Prendiamo quindi una ciottola e misceliamo tutti gli ingredienti per il ripieno: la carne macinata, l'uovo, il pane ammorbidito nel latte e strizzato, il prezzemolo, il formaggio, l'amaretto sbriciolato, l'aglio, il sale, il pepe e la noce moscata.

Iniziamo ad amalgamare tutti gli ingredienti, possibilmente con le mani ben lavate o con una forchetta.

Una volta reso omogeneo l'impasto prendiamo i peperoni, disponiamoli su una teglia da forno ed iniziamo a riempirli.


Facciamo intanto sbollentare i pomodori maturi in abbondante acqua e quando avranno bollito per circa 10 min e la pelle inizierà a spaccarsi, scoliamoli ed una volta tiepidi frulliamoli in un mixer.

Tenete da parte ed in caldo l'acqua di cottura dei pomodori



Prendiamo una pentola in ghisa o terracotta abbastanza grande ( andrà bene anche in acciaio se non la avete, importante è che i peperoni ci stiamo tutti senza sovrapporsi), lo spartifiamma, accendiamo il fornello ed aggiungiamo una buona dose di olio extra vergine di oliva nel quale, una volta raggiunta la temperatura, faremo scaldare la cipolla tritata finemente.


Quando la cipolla sarà dorata, aggiungiamo i peperoni con la parte del ripieno rivolta verso l'alto. Facciamo dorare appena, senza girare, aggiungiamo mezzo bicchiere di vino bianco secco; quando il vino sarà evaporato, aggiungiamo la salsa di pomodoro fresco frullato, il sale ed il basilico fresco. Aggiungiamo un poco di acqua calda dei pomodori, copriamo e facciamo cuocere a fuoco lento per almeno un'ora e 15' (la salsa dovrà risultare non troppo densa, bensì cremosa e morbida, i peperoni ben cotti). Se necessario aggiungete sempre un poco di acqua di cottura dei pomodori.


Quando il sugo sarà pronto, riprendete l'acqua dei pomodori, aggiungetene ancora un po' ed usatela per cuocere la pasta. Usate rigatoni o mezze maniche, penne o sendani, comunque pasta corta.

Quando l'acqua bollirà, salate con sale grosso e buttate la pasta, scolatela al dente. Mettete i peperoni ripieni e caldi da parte, usate la salsa di pomodoro per condire la pasta e, successivamente, adagiate una metà peperone per ogni piatto.

In alternativa, come mostra la foto, prendete un bel piatto da portata nel quale metterete tutta la pasta, adagiatevi sopra i peperoni, guarnite con una foglia di basilico e servite.

Per i più golosi: una spolverata di pecorino o parmigiano e del peperoncino piccante!


#primipiatti #peperoniripieni #pastaconipeperoni #piattiunici #pasta #ricettetradizionali #verduredistagione




6 visualizzazioni0 commenti