Zuppa di Miso con Fregola Sarda, Gamberi e Cavolo nero

Oggi amici di CucinedalMondo 5 avevo voglia di un piatto caldo italo orientale e così, con quello che offriva la mia dispensa ho realizzato una gustosissima Zuppa di Miso con la Fregola sarda, verdure di stagione e alghe wakame.


Zuppa di miso con fregola sarda, gamberi e cavolo nero

La ricetta è facile e potete variarla in base alle verdure di stagione che avete in frigorifero, per esempio broccoli, erbette o spinaci, daikon.


DIFFICOLTA': bassa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti

TEMPO DI COTTURA: 30-40 minuti

COSTO: basso


INGREDIENTI per 2 persone:

  • 1 cipollotto

  • 5-6 funghi champignon medi

  • 1 carota

  • 2-3 foglie di cavolo nero

  • 1 manciata di alghe wakame

  • 1 pezzo di radice di zenzero fresca

  • 1/2 cucchiaio di pasta di miso di riso

  • 60 g di fregola sarda

  • 8-10 gamberi sgusciati e puliti

  • semi di sesamo bianco

  • prezzemolo fresco

  • olio evo

  • sale

  • salsa di soia

PROCEDIMENTO:

mettete in ammollo le alghe wakame - generalmente si fa, seguite comunque le indicazioni sulla confezione.


Pulite e affettate i funghi e il cipollotto, togliete la buccia alla carota e affettatela con un pela patate. Togliete il costone duro alle foglie di cavolo nero che vanno poi lavate e tagliate a stricioline.


Prendete una pentola, mettete dentro tutte le verdure, i funghi e lo zenzero, questo potete affettarlo sottilmente con il pelapatate oppure lasciarlo intero e poi toglierlo o ancora grattugiarlo. Aggiungete le alghe wakame, coprite con acqua, un filo di olio evo e portate a bollore. Lasciate cuocere per 20 minuti circa. Regolate di sale.


Togliete un mestolino di brodo, versatelo in una ciotola e sciogliete all'interno la pasta di miso.


Aggiungete ora i gamberi e la fregola sarda e cuocete altri 7-10 minuti (controllate i tempi di cottura della pasta). Spegnete, versate all'interno il miso disciolto.


Impiattate aggiungendo del prezzemolo tritato, i semi di sesamo e 1 cucchiaino di salsa di soia, mescolate.


NB: sia per la pasta di miso che per la salsa di soia vi consiglio di partire con queste quantità poi siete sempre in tempo ad aggiungerne ancora per incontrare maggiormente il vostro gusto.



#zuppadimiso #miso #zuppa #zuppe #minestra #piattocaldo #cucinafusion #cucinaorientale #alghe #cucinaitalogiapponese #primipiatti #priminvernali #cucinastagionale #ricette





27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti