• CucinedalMondo5

Denti splendenti con aiuto della natura


Il sorriso è una delle più belle forme di comunicazione al mondo, esprime emozioni senza bisogno di aggiungere parole.

E' importante prendersi cura dei propri denti da punto di vista igienico-salutare ma anche estetico. Sempre più persone ricorrono allo sbiancamento professionale dal dentista ma anche in questo settore la natura ci viene in aiuto. Abbiamo raccolto per voi un elenco di rimedi che potete fare a casa vostra per ritrovare un sorriso brillante e togliere le macchie o quanto meno attenuarle.

Buccia di banana: sfregare la parte interna della buccia sui denti per un paio di minuti e poi procedere alla consueta igiene. Contiene acido citrico che ha potere sbiancante e acido salicilico che combatte il tartaro.

Foglie di salvia: strofinare una foglia di salvia sui denti, non più di due volte alla settimana. Oltre a sbiancare i denti è antibatterica e aiuta a combattere l'alitosi.

Olio di oliva: una volta alla settimana strofinate i denti con olio di oliva, qualche goccina su una garza sterile e con costanza vedrete scomparire le macchie gialle. Riconquisterete un sorriso smagliante in poche settimane.

Fragole: da usare poche volte al mese. E' un metodo più lento rispetto agli altri ma pare che strofinare polpa di fragole eserciti un'azione esfoliante sui denti.

Limone: potete strofinare una fettina di limone dopo aver spazzolato i denti come consuetudine oppure fare dei risciacqui con il succo e poi sciacquare abbondantemente la bocca. L'acido citrico può danneggiare lo smalto quindi non più di una volta al mese.

Bicarbonato di sodio: è la componente principale di molti dentifrici, anche in questo caso è bene usarlo non più di una volta al mese. Aiuta ad eliminare le macchie gialle, potete miscelarlo con un poco di acqua e poi strofinare i denti con lo spazzolino con la pasta ottenuta. Potrebbe irritare le gengive particolarmente sensibili.

Aceto di mele: antibatterico e disinfettante, aiuta ad eliminare le macchie gialle dai denti, si possono fare degli sciacqui diluendolo con acqua. Anche in questo caso fate attenzione a non esagerare, potrebbe indebolire i denti quindi una volta al mese massimo due.

Buccia di arancia: ottima fresca da strofinare sui denti aiuta a ridurre l'ingiallimento, se non trovate quella fresca si può usare quella essiccata in polvere da strofinare giornalmente sui denti. Noterete un miglioramento già dopo 7-10 giorni.

Polvere di carbone vegetale: spazzolate i denti con un po' di polvere di carbone vegetale, potete unire poca acqua (meglio) o qualche goccia succo di limone per ottenere una pasta morbida.

#rimedinaturali

17 visualizzazioni
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Google+ Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon

Tutti i diritti riservati sui testi e le immagini di nostra produzione del sito e del blog