• CucinedalMondo5

Mezze maniche con Sugo di Pomodoro, Cime di Rapa e Polpettine di Carne


Un piatto gustoso e ricco che, volendo, potrebbe essere considerato anche piatto unico. Un ritorno ai sapori del sud, autentici e strutturati. In estate vi consigliamo di realizzarlo con pomodori freschi precedentemente sbollentati: la salsa risulterà anche più leggera e digeribile. Di facile realizzazione, darà soddisfazioni!


Ingredienti per 4 persone

320 gr di mezze maniche (in alternativa possono essere usate anche le orecchiette)

500 gr di pomodori maturi o una confezione di salsa di pomodoro

4 cespi di cime di rapa freschissime

una cipolla di medie dimensioni - un peperoncino piccante (al gusto, può anche essere omesso)

Olio di oliva extra vergine


Per le polpettine

300 gr di carne trita scelta - 1 uovo intero

1 spicchio di aglio - qualche foglia di prezzemolo fresco

Un piccolo pezzetto di mortadella ed un piccolo pezzetto di prosciutto crudo

70 gr circa di parmigiano reggiano grattugiato

50 gr circa di pecorino sardo mezza stagionatura, grattugiato

Una fetta di pane raffermo bagnata nel latte

Sale - pepe - pane grattugiato- basilico


La realizzazione di questo piatto è un poco lunga ma di facile esecuzione. Vi consigliamo di preparare le cime di rapa il giorno precedente, così saranno già pronte e non intralceranno l'esecuzione delle polpette e della salsa. Pulite le cime di rapa, avendo cura di tenere solamente la parte tenera delle foglie: lo scarto sarà abbondante ma è importante che risultino tenere e non filamentose. Mettetele a bollire in acqua, fatele cuocere circa 10 minuti/15 e poi scolatele e fatele raffreddare a temperatura ambiente. Le riporrete successivamente in frigorifero.


Per la realizzazione delle polpette

Mettete la carne macinata in una ciottola ed aggiungete: uovo, formaggi grattugiati, mortadella e prosciutto precedentemente tritati finemente (meglio a coltello ma potete anche utilizzare un mixer). Tritate finemente anche aglio e prezzemolo ed unite al composto. Aggiungete il pane strizzato che avevate messo in ammollo nel latte. Salate, pepate e mischiate tutto a mano per fare che gli ingredienti si amalgamino bene. Procedete alla realizzazione delle polpettine, cercando di farle tutte uguali e non troppo grosse. Mettetele da parte, una volta passate nel pane grattugiato ben distanziate.


Per la salsa di pomodoro

Fate sbollentare i pomodori ed appena la buccia inizierà a spaccarsi, levateli dall'acqua, scolateli, togliete la pelle e frullate. Mettete in una casseruola dal bordo medio alto un poco di olio di oliva, una cipolla tritata finemente ed il peperoncino: fate rosolare e quando la cipolla sarà imbiondita aggiungete le polpettine precedentemente preparate. Fate rosolare anche le polpettine avendo cura di girarle delicatamente: una volta ben rosolate, aggiungete la salsa di pomodoro e le cime di rapa tagliate grossolanamente. Fate cucinare questa salsa per almeno mezz'ora a fuoco lento.


Nel frattempo mettere a bollire l'acqua per la pasta: ad ebollizione raggiunta aggiungete il sale grosso e la pasta. Una volta cotta "al dente", scolatela, conditela con il sugo realizzato facendo attenzione a non rompere le polpette. Buon appetito!


Vino consigliato

Calafuria Negramaro Rosè: un vino che arriva dalle calde vigne pugliesi, delicato con sentore di frutta come melograno, pesca e pompelmo. Fresco, fragrante e da servirsi a circa 12°. Un accostamento insolito ma, a nostro gusto, perfetto per "sgrassare" i sapori consistenti di questo piatto.


4 visualizzazioni
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Google+ Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon

Tutti i diritti riservati sui testi e le immagini di nostra produzione del sito e del blog