• CucinedalMondo5

Siamo andati al mercato ed...ecco a voi il mare!


Andare al mercato è sempre un piacere: vedere le bancarelle colorate, la frutta , le verdure, il prodotto fresco! Adoro i mercati, siano essi dedicati al cibo oppure ad artigianato ed arte: la trattativa, il chiacchierio, il saluto settimanale sono un vero e proprio rituale. Cosi anche in questo giro ho trovato dei gamberi grigi invitanti e delle alici toniche e freschissime. Penso che il pesce non vada in generale troppo coperto da altri sapori, soprattutto quando ne valga la pena: pochi ingredienti di accompagnamento, qualche spezia e qualche erba aromatica fresca...ed il gioco è fatto! Eccovi allora una ricetta veloce ma di grande gusto, ideale per una serata estiva accompagnata, come sempre, da ottimo vino, fresco e vivace!


Ingredienti per 4 persone

500 gr. di alici fresche

350 gr. di gamberi grigi (vanno benissimo anche i gamberi rossi)

Olio di semi per friggere le alici

Olio di sesamo per saltare i gamberi

Farina per le alici

Uno spicchio di aglio - paprika in polvere - salsa worcester - salsa di soia dolce


Esecuzione

Lavate molto bene i gamberi e sfilate l'intestino incidendoli sulla "schiena" ed aprendoli delicatamente ma non completamente. Lavate le alici, incidete l'addome togliete le interiora, levate la testa e rilavatele accuratamente.

Mettete intanto i gamberi a marinare con uno spicchio di aglio, la paprika in polvere, la salsa worcester e la salsa di soia dolce. Mescolate bene con le mani e lasciateli almeno un'ora in questa marinatura.

Una volta che i gamberi saranno pronti, accendete la piastra oppure una pentola aderente e fatela scaldare benissimo. Mettete un poco di olio di sesamo sulla pietra oppure all'interno della padelle e buttateci i gamberi a fuoco vivo. Fateli saltare e rosolare fino a quando non diventeranno di un bel colore ambrato.

Nel contempo asciugate le alici, mettete l'olio di semi e fate scaldare. Quando l'olio sarà bollente friggete le alici facendo attenzione a non metterne troppe alla volta altrimenti l'olio abbasserà la sua temperatura ed il fritto non risulterà adeguato. Una volta fritte, levate le alici dalla padella ed adagiatele su carta assorbente.

Componete il vostro piatto e a vostra discrezione aggiungete sale e limone q.b.


Vino da accostare: sempre un buon bianco, Verdicchio, Pecorino, bollicine o champagne. Temperatura di servizio 8° a 10°


  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Google+ Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon

Tutti i diritti riservati sui testi e le immagini di nostra produzione del sito e del blog