Spatzle alla Borragine con cavolo nero, cipollotti e aromi misti (Vegani)


Gli Spatzle sono dei gnocchetti di forma irregolare tipici di Tirolo, Alto Adige, Alsazia, Svizzera, Svezia e Baviera. Hanno forma irregolare e generalmente vengono fatti con un'apposito strumento, una sorta di grattugia a fori larghi dove scorre un contenitore all'interno del quale si versa l'impasto. Può essere tranquillamente usato anche uno schiaccia patate, o in alcuni casi vengono fatti a mano con un composto però più ricco di farina che lo rende lavorabile. Una delle portate più rinomate è il piatto di Spatzle agli spinaci con panna e speck.

Generalmente l'impasto è composto da farina di grano tenero, uova e acqua. Di varianti ne esistono tantissime, per esempio quella agli spinaci che conferiscono il tipico colore verde, altre utilizzano il latte al posto dell'acqua, noi abbiamo voluto proporre la nostra versione "universale" che va bene per tutti: borragine nell'impasto, senza uova, con latte di soia.

Ingredienti per due persone:

  • 200 g di borragine lessata e strizzata

  • 130 g di farina 00

  • 140 /150 g di latte di soia

  • sale

per il condimento:

  • cavolo nero lessato precedentemente

  • 1 cipollotto

  • 1 foglia di alloro

  • 2/3 foglie di salvia e basilico

  • qualche rametto di timo fresco

  • scaglie di grana

Miscelate in una terrina la farina con il latte e il sale, aggiungete la borragine frullata, usate una frusta in modo che non rimangano grumi, se vedete che l'impasto richiede aggiungete altro latte, dovete ottenere una pastella consistente ma abbastanza fluida. Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero anche un'oretta.