Bucatini con le sarde: Sicilia da leccarsi le dita



Bucatini con le Sarde e Finocchietto

Cari amici oggi vi proponiamo un classico e tradizionale Primo Piatto Siciliano: I Bucatini con le Sarde.

Con questa Ricetta respiriamo a pieni polmoni l'isola, e anche se non saremo lì fisicamente, quando prepareremo e mangeremo la Pasta con le Sarde riusciremo a trasportarci emozionalmente al caldo sole siciliano.


Finocchietto, sarde, acciughe, uvetta e pinoli....connubi di sapori, consistenze e profumi che rendono I Bucatini con le Sarde e il Finocchietto un piatto indimenticabile!


Sono molte le varianti della ricetta, alcune non prevedono lo zafferano, altre il finocchietto, qualcuno predilige la pasta corta, questa è la versione tradizionale preparata da Cucine dal Mondo 5 per voi.


Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di bucatini

  • 400 g di sarde

  • 200 g di finocchietto selvatico

  • 1 cipolla

  • 30 g di uvetta

  • 30 g di pinoli

  • 2/3 filetto di acciughe

  • 1 bustina di zafferano

  • Olio extravergine di oliva

  • Sale

  • Pepe

  • Pangrattato

Procedimento:

pulire bene il finocchietto mantenendo solo la parte più tenera, lavarlo e lessarlo in acqua bollente per cinque minuti. Scolarlo e mantenete l’acqua per cuocere i bucatini.







Mettere in ammollo l’uvetta in acqua.


Pulire bene le sarde privandole di testa, lisca e coda (se il vostro pescivendolo ve le pulisce aprofittatene).


In una padella larga e capiente versare l’olio, soffriggere la cipolla tagliata a brunoise, aggiungere i filetti di acciuga e lo zafferano sciolto in un poco di acqua. Unire al composto pinoli e uvetta strizzata bene e poi le sarde.


In ultimo aggiungere il finocchietto (tritato), coprire e cuocere altri due minuti usando eventualmente dell’acqua di cottura della pasta.


Portare a bollore l’acqua dove era stato sbollentato il finocchietto, salare e versare i bucatini.



In una padella tostare il pangrattato con poco olio.









Riaccendere il fuoco sotto al sugo con le sarde, scolare la pasta e mantecarla con il condimento.









Lasciare riposare un minuto e servire con il pangrattato tostato e una macinata di pepe.



Il finocchietto selvatico: cresce spontaneo nelle zone aride. In Sicilia si usa sia fresco sia essiccato in molte ricette tradizionali.


Vini:

Contessa Entellina Ansonica, bianco che nei profumi richiama la macchia mediterranea.

Zibibbo secco, dal profilo aromatico, sorprendentemente fresco, ideale per accompagnare i piatti pesce.


#pasta #bucatini #sarde #finocchietto #pastaconlesarde #ricettesiciliane #sicilia #ricettesicilia #primisiciliani #ricetteregionali #ricettetradizionali #pastaepesce #primidipesce