Sicilia: Patate Vastase, la tradizione contadina in tavola


patate vastase, ricetta tradizionale siciliana

Sicilia, in particolare Trapani, una ricetta tradizionale della cucina povera a base di patate, cipolle e pomodori, profumate di origano e arricchite con mozzarella da far fondere sopra, ma può essere anche ommessa se preferite renderla più leggero, vi assicurò che nella semplicità di questo piatto scoprirete sapori incredibili. Le Patate Vastase le trovate in tutte le pizzerie e rosticcerie di Trapani ma se non si ha la possibilità di essere lì..si possono tranquillamente preparare in casa. Piatto unico, contorno o secondo piatto? Scegliete voi, io lo consumerò come piatto unico per gustarlo appieno.





Sapete cosa vuol dire in Siciliano "vastaso"? Significa rozzo, maleducato; so che nella forma dialettale ha anche un significato più "forte" che qui evitiamo di trascrivere ma, se siete maggiorenni, curiosi e avete un amico siciliano...chiedete ;).


Consigli:

1) la mozzarella rilascerà liquido quindi tagliatela a fette e lasciate che perda acqua in un colino per almeno mezz'ora. Alternativa? Mozzarella per pizza che fila e non rilascia i liquidi...a voi la

scelta, noi abbiamo usato un fior di latte.

2) le patate, lavatele e asciugatele benissimo con un canovaccio pulito

3) i pomodorini rilasceranno acqua: potete lasciarli come sono con la parte tagliata rivolta verso l'alto o togliere un po' di semi (noi li abbiamo lasciati)

4) l'origano, preferibilmente quello sui rametti da sbriciolare direttamente sulle patate


A me le patate piacciono croccanti quindi le ho fatto fare una bella crosticina sopra


Difficoltà: FACILE

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 35-40 minuti

Costo: contenuto


Dosi: 4 PERSONE

  • 600 g di patate

  • 1 cipolla (io ho usato quella rossa di Tropea che amo molto)

  • 300 g di pomodorini

  • 1 mozzarella fiordilatte

  • olio extravergine di oliva

  • origano essiccato

  • sale e pepe

Procedimento:

Sbucciate le patate, tagliatele a fette non troppo spesse perché sovrapponendosi dovranno cuocere tutte uniformemente, mettetele in una pirofila da forno ben oliata, salate e mescolate bene.



Lavate e asciugate i pomodorini, tagliateli a metà o in quattro pezzi a seconda di come gradite, disponeteli nella pirofila, un pizzico ancora di sale e mescolate.


Tagliate la cipolla sottilmente, unitela alle altre verdure e mescolate.


Cospargete con abbondante origano essiccato e olio, pepate e infornate a 200°C forno ventilato per 35-40 minuti. Cinque minuti prima di spegnere aggiungete sopra della mozzarella tagliata a fette che avrete precedentemente lasciato una mezz'oretta o anche più a perdere acqua in un colino.










#ricetteregionali #ricettetradizionali #ricettesiciliane #siciliaricette #ricettevegetariane #ricettefacili #contorni #piattiunici #restainforma #cuciniamo #cocinamos #recetasitalianas #recetasimple

35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti